Cerca

Tlc: Calabro', subito gara frequenze, rischio intasamento traffico

Economia

Roma, 14 giu. - (Adnkronos) - Senza maggiore disponibilita' di frequenze ''l'intasamento del traffico'' nella telefonia mobile ''sara' inevitabile''. E' il monito che giunge dal presidente dell'Agcom Corrado Calabro' che, presentando la Relazione al Parlamento, ha definito ''piu' che mai necessaria, piu' che mai indifferibile dunque la gara per l'assegnazione di ulteriori frequenze alle telecomunicazioni mobili prevista dalla legge di Stabilita' 2011''.

Il presidente dell'Agcom ha quindi spiegato che ''condizione fondamentale'' per il successo della gara , per cui la legge indica un incasso di 2,4 mld, e' la disponibilita' ''in tempi ravvicinati'' delle frequenze da assegnare. A tale proposito, riferendosi agli incentivi da destinare alle tv locali affinche' liberino le frequenze, Calabro' ha auspicato ''un aumento delle risorse'' previste a loro favore, incremento ''che ora e' possibile grazie alle regole di gara approvate'' dalla stessa Autorita'.

Nel definire le tv locali ''utili, importanti, necessarie, ma solo se svolgono veramente il loro compito'', Calabro' ha detto senza mezzi termini che ''non si puo' consentire la manomorta delle frequenze''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog