Cerca

Teatro: Orfini (Pd), da Governo nessuna risposta su precariato

Spettacolo

Roma, 14 giu. - (Adnkronos) - ''Da due anni poniamo al governo il tema del precariato culturale. Lo abbiamo fatto presentando un pacchetto di proposte anti-crisi a tutela dei lavoratori del settore e chiedendo di poterne discutere urgentemente''. Lo dichiara in una nota Matteo Orfini, della segreteria Pd, responsabile Cultura e informazione del partito, a proposito dell'occupazione di oggi del Teatro Valle di Roma.

''Da due anni -prosegue Orfini- non otteniamo risposte da un governo che preferisce tagliare, ridurre, umiliare la cultura e introdurre forme poco trasparenti di gestione: prima i commissariamenti, poi gli affidamenti diretti negli appalti. Ne' Bondi ne' Galan hanno ritenuto utile occuparsi dei seicentomila lavoratori del settore culturale che vivono una situazione drammatica, senza nemmeno quelle tutele minime riconosciute ad altri settori''.

''Il risultato di questa colpevole e incompetente sottovalutazione e' drammatico -aggiunge l'esponente del Pd- e gesti a forte impatto simbolico, come l'occupazione del Teatro Valle, dimostrano uno stato di sofferenza intollerabile che deve trovare risposte dalla politica. Se il governo e i suoi ministri non sono in grado di affrontare i problemi, se ne vadano. Per parte nostra -conclude Orfini- continueremo a chiedere l'approvazione, partendo dalle nostre proposte, di norme urgenti contro il precariato cultura''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog