Cerca

Usa: Obama, costruire nuova rete elettrica per gestire energie alternative

Esteri

Washington, 14 giu. - (Adnkronos/Washington Post) - Una nuova rete elettrica che sostituisca quella obsoleta di oltre cento anni fa e soprattutto sia in grado di gestire l'energia fornita da fonti alternative, come quella eolica o solare. E' quanto e' stato annunciato dalla Casa Bianca, presentando il piano per la realizzazione di una rete elettrica della nuova generazione, una "smart network" teso a ridurre i consumi, gestire in modo efficiente le energie rinnovabili e ridurre i sempre piu' numerosi blackout che si registrano nel paese.

"Un'impresa impegnativa ma fattibile - ha spiegato John Holdren, consigliere scientifico della Casa Bianca - l'amministrazione Obama, insieme alle compagnie elettriche, infatti la sta rendendo possibile". L'intera operazione di rinnovamento della rete elettrica - in tutto 300mila miglia di linee elettriche gestite da 3mila compagnie - costera' tra i 338 miliardi e i 476 miliardi di dollari, secondo una stila dell'Eletric Power Research Institute.

Il piano prevede una linea di prestito di 250 milioni di dollari da parte del dipartimento dell'Agricoltura per la sostituzione delle attuali obsolete linee elettriche nelle zona rurali. La Casa Bianca punta anche sugli investimenti delle singole compagnie lettriche e sul nuovo "research hub" del dipartimento dell'Energia, anche se non e' stato ancora annunciato quanti fondi arriveranno da questo nuovo centro.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog