Cerca

Droga: cocaina ed eroina dall'estero in Toscana e Liguria, 14 arresti (2)

Cronaca

(Adnkronos) - Lo stupefacente in alcuni casi doveva essere introdotto in Italia all'interno di materiali tessili (tappeti pregiati utilizzati per occultare la cocaina) e successivamente estratto attraverso un processo di trasformazione chimica. Tali trattative, che in realta' non si sono concretizzate, hanno permesso comunque di tenere sotto stretta osservazione il gruppo dei trafficanti turchi che era entrato in contatto con cittadini dominicani e italiani riconducibili a due diverse organizzazioni.

Una di queste era gia' oggetto d'indagine da parte del Nucleo Investigativo dei Carabinieri della Spezia, l'altra organizzazione era, invece, oggetto d'indagine da parte della Guardia di Finanza di Firenze. Lo sviluppo coordinato dei due filoni investigativi, diretto dal pm Pietro Suchan, della Direzione Distrettuale Antimafia della Procura fiorentina, ha consentito di individuare un vasto traffico di sostanze stupefacenti, destinato al mercato toscano (Versilia), al mercato ligure (La Spezia) ed ad altre aree del territorio nazionale.

L'indagine si e' avvalsa dell'iniziale supporto informativo della polizia inglese e della collaborazione della polizia francese che il 2 giugno 2008, ad Arles, ha arrestato due cittadini dominicani che dalla Spagna stavano importando in Italia 4,5 kg di cocaina. Durante le indagini sono state denunciate 35 persone di varia nazionalita' (italiani, turchi e domenicani), arrestate in flagranza di reato 6 persone e sequestrati 30 kg circa di stupefacente, tra cocaina ed eroina.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog