Cerca

'Ndrangheta: Italcementi, sospesi due fornitori 'non graditi' nel vibonese

Cronaca

Reggio Calabria, 14 giu. - (Adnkronos) - ''In un paio di casi abbiamo individuato fornitori diciamo non graditi, che sono stati sospesi''. Lo ha reso noto il direttore dell'ufficio affari legali della Italcementi, Agostino Nuzzolo, partecipando questa mattina alla firma dell'addendum al protocollo di legalita' che impegnera' da oggi anche la Calcestruzzi spa a collaborare con le prefetture di tutte le cinque province calabresi e con le forze dell'ordine per contrastare le infiltrazioni mafiose nella filiera del cemento. Il gruppo Italcementi si impegna a favorire la circolazione di informazioni su dipendenti, fornitori, clienti e vettori. I due casi segnalati si riferiscono alla provincia di Vibo Valentia e sono il primo risultato di un anno di lavoro, iniziato con la sottoscrizione del primo protocollo nel marzo dello scorso anno.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog