Cerca

Toscana: governo del territorio, in Consiglio al via modifica di legge (5)

Cronaca

(Adnkronos) - Per Agresti, la questione e' infatti da affrontare ''serenamente senza fare inutili barricate. Il tema della tutela ambientale e del ''ripristino di un'etica urbanistica, sono questioni che stanno a cuore a tutti''. E il PdL, nella sua mozione, indica chiaramente tre principi cardine da seguire: trasparenza, partecipazione e tracciabilita' delle scelte.

Sul testo della mozione PdL, tuttavia, tanto il consigliere Giovanni Ardelio Pellegrinotti (Pd) che Marta Gazzarri (Idv), lamentano ''contraddizioni'' che saranno affrontate e magari chiarite proprio in sede di dibattito in Consiglio regionale. In particolare, e riferendosi al documento preliminare illustrato da Marson, Pellegrinotti ha evidenziato la necessita' di fare attenzione ai ''costi che questa riforma potrebbe avere per gli enti locali. E' necessario semplificare e snellire le procedure. Tra l'attuazione, l'approvazione e tutto quello che ne consegue, passano anni''.

Dal portavoce dell'opposizione Stefania Fuscagni (Pdl), l'invito a ''eliminare le sovrapposizioni'' e per una maggiore attenzione alla ''realizzabilita' della riforma''. In commissione anche l'assessore all'Ambiente Anna Rita Bramerini, che ha illustrato una prima informativa che punta a ''ridisegnare le aree a rischio sismico della Toscana, semplificando anche i metodi di controllo che in passato hanno creato lentezze eccessive''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog