Cerca

Bologna: al via rassegna di incontri e laboratori per bimbi in ospedale

Cronaca

Bologna, 14 giu. - (Adnkrono) - Una rassegna di incontri e laboratori per i bambini ricoverati negli ospedali di Bologna. E' l'iniziativa presentata oggi a Palazzo D'Accursio e promossa dall'Aics con il patrocinio del Comune, che prendera' il via giovedi' all'ospedale Rizzoli, ma proseguira' fino a inizio luglio, per poi riprendere ad ottobre, dopo la pausa estiva. Il progetto che invita i piccoli pazienti ad ascoltare, inventare e colorare delle storie, si ispira alla vita e alle avventure di Ludovico Varthema, un personaggio bolognese del 1400 realmente esistito.

La vita di questo avventuriero sara' narrata ai bambini grazie ad una pubblicazione pensata ad hoc che si avvale dei testi di Francesco D'Onofrio e delle illustrazioni di Luigi Bevilacqua. Al fascicolo a colori e' dedicata anche una sezione del sito dell'Aics, dove sara' attivata una piazza virtuale interattiva aperta a tutti i contributi dei bimbi ricoverati. Il progetto, curato dalla pedagogista Elena Massi, partira' dai reparti di pediatria e oncologia del Rizzoli, ma gia' si studia il modo per estenderla agli altri nosocomi della citta'. In corsia ci saranno i volontari delle associazioni Case Aperte, Club il Diapason, Culture di Confine, Sensi & Segni e del gruppo Ambiente Aics.

"L'obiettivo - ha spiegato in conferenza stampa il direttore sanitario del Rizzoli Stefano Liverani - e' quello di distrarre i bambini dal dolore e dalla noia che li colpisce quando sono in ospedale, cercando di farli concentrare su altre attivita', divertenti ed educative e al contempo cercando di attenuare il senso di estraneamento che li accompagna durante il ricovero".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog