Cerca

Valle d'Aosta: Bankitalia, cresce pil ma continua la crisi dell'edilizia

Economia

Aosta, 14 giu. - (Adnkronos) - Il prodotto interno lordo della regione Valle d'Aosta e' in crescita (+1,4%), trainato dai settori dei servizi e dell'industria, anche se continua la crisi costante delle costruzioni. E' questo il quadro che emerge dalla relazione della Banca d'Italia presentata oggi dal direttore della filiale valdostana Gennaro Argiro'. Gli ordini e la produzione dell'industria hanno registrato un miglioramento (+5,2%), dopo la riduzione rilevata nei due anni precedenti, grazie soprattutto all'incremento del commercio internazionale.

Altri deboli segnali di ripresa sono venuti dai principali comparti del settore dei servizi (+1,5%), grazie all'aumento dei flussi turistici e i transiti di automezzi pesanti. Nelle costruzioni, invece, le indagini congiunturali hanno evidenziato ancora una contrazione dell'attivita': le imprese fanno segnare una riduzione sia del valore di produzione, sia degli addetti, mentre i dati forniti dalla Cassa Edile mostrano una contrazione del numero dei lavoratori e del numero complessivo di ore lavorate (-1,2%). In totale, secondo le stime, il valore aggiunto e' diminuito del 3,7%, dopo essere calato a un tasso medio del 4% nel triennio precedente, in base ai dati Istat.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog