Cerca

Campania: Bankitalia, incidenza disoccupazione giovanile piu' alta in Italia (2)

Economia

(Adnkronos) - "Nel settore delle costruzioni - prosegue il rapporto di Bankitalia - l'attivita' e' calata, sia nella componente collegata alla realizzazione di opere pubbliche sia nel comparto dell'edilizia privata. Nel mercato immobiliare residenziale il numero di compravendite e' rimasto stazionario dopo quattro anni di riduzioni; i prezzi sono diminuiti, confermando la tendenza emersa nella seconda meta' del 2009".

Il commercio, spiega Bankitalia, "ha risentito della debole dinamica dei consumi e delle presenze turistiche. Sui consumi delle famiglie incide il contenimento del reddito disponibile determinato principalmente dall'aggravarsi della situazione occupazionale. Anche il tasso di inflazione, da oltre un quinquennio superiore alla media italiana, e il progressivo incremento di talune aliquote d'imposta connesse a tributi decentrati hanno contribuito alla riduzione della capacita' di spesa".

"Il settore turistico, che per la rilevante dotazione di risorse ambientali e culturali dovrebbe rappresentare un punto di forza dell'economia regionale - rileva il rapporto - contribuisce in misura limitata allo sviluppo locale. In rapporto alla popolazione, il valore aggiunto prodotto in questo comparto tra il 2000 e il 2007 e' stato in regione piu' basso del 40% rispetto alla media italiana. La quota del mercato turistico internazionale detenuta dalla Campania era inferiore allo 0,2% nel 2009, meno di un quarto delle quote della Lombardia o del Lazio". (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog