Cerca

Teatro: Giro, accordo Mibac-Comune sul Valle, ora bando pubblico

Spettacolo

Roma, 14 giu. - (Adnkronos) - "Sul teatro Valle il ministero dei beni culturali e il Comune di Roma hanno raggiunto un accordo". Lo dichiara in una nota il sottosegretario del Mibac, Francesco Giro.

"In base all'art. 5, comma 5 del decreto legislativo n.85 sul federalismo demaniale - spiega l'esponente di governo - e' stato chiesto al nostro Ministero il trasferimento del teatro Valle al Comune di Roma, una richiesta che e' stata accolta subordinandola, cosi' come prevede la norma, ad un accordo di valorizzazione e ad un programma di sviluppo culturale che tengono conto fra l'altro del vincolo di destinazione d'uso e della tutela dell'immobile secondo il Codice dei beni culturali".

Il Teatro Valle, evidenzia Giro, "e' e restera' un teatro di eccellenza nell'ambito delle attivita' culturali della Capitale e altre attivita' non saranno ammesse ne' autorizzate dagli organi amministrativi del nostro ministero. L'accordo raggiunto verra' sottoscritto, con l'autorizzazione di una delibera di giunta, da un protocollo d'intesa fra il segretariato generale del ministero dei beni culturali e quello del Comune di Roma, al quale dovra' poi seguire un bando per l'affidamento della gestione del teatro secondo i criteri dell'evidenza pubblica. Il percorso e' simile a quello gia' compiuto per il Teatro La Pergola con il Comune di Firenze. E non vedo perche' Roma non possa fare cio' che sta facendo Firenze".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog