Cerca

Teatro: Croppi, piena comprensione per preoccupazioni espresse da occupanti Valle (2)

Spettacolo

(Adnkronos) - ''L'idea di un bando per l'affidamento a privati - dice Croppi - era una delle ipotesi esaminate, come subordinata, ma avrebbe dovuto essere comunque conseguente al passaggio di proprieta' del teatro al comune di Roma. Constato che, rispetto alle procedure che si stavano per avviare in accordo col Mibac, il comune e' in forte ritardo, cosi' da rendere improbabile che i passaggi previsti vengano effettuati e compromettere la programmazione della prossima stagione''.

"Ritengo - conclude - che vadano seriamente prese in considerazione le proposte che giungono dagli occupanti e che la loro passione e professionalita' costituiscano una base imprescindibile per ogni valutazione sul futuro di una delle sale piu' amate dal pubblico romano".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog