Cerca

Usa: Obama, il lavoro che abbiamo avviato nel 2009 deve essere completato

Esteri

Washington, 14 giu. - (Adnkronos) - "Certo, ci sono giorni in cui mi dico che un mandato basta. Cio' che mi spinge ad andare avanti e' la convinzione che il lavoro che abbiamo iniziato nel 2009 non sia ancora completo". A dichiararlo, in un'intervista alla NBC, e' stato il presidente americano Barack Obama.

Nell'intervista Obama fa poi riferimento al cruciale appoggio di Michelle: se la first lady "non pensasse che cio' che stiamo facendo vale la pena per far progredire il paese, credo che sarebbe la prima a dire fai qualcosa di meno stressante".Quanto alle figlie, "continuano a sorprendermi per quanto equilibrate, educate e gentili si dimostrano".

Nessuno in famiglia resterebbe deluso se decidesse di non cercare un secondo mandato, assicura poi il presidente. "Michelle e le bambine sono meravigliose nel senso che se io dicessi, sapete, voglio fare qualcosa di diverso, per loro andrebbe bene, Non sono prese dal fatto che hanno un papa' o un marito presidente", aggiunge Obama, per concludere: "Se la famiglia sta bene e Michelle continua a sostenermi, allora ho abbastanza energia per continuare a fare il lavoro che sto facendo".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog