Cerca

Governo: Zaia, amministrative e referendum segnali incontrovertibili

Politica

Venezia, 14 giu. - (Adnkronos) - ''Prima le amministrative e poi questo referendum danno dei segnali incontrovertibili rispetto alla volonta' del popolo e noi dobbiamo dare risposte. Le risposte che i cittadini si attendono sono la lotta alla disoccupazione, l'autonomia, il federalismo e tutto quello che concerne la partita della riforma fiscale. Questo sono le vere priorita' e i cittadini si aspettano fino in fondo risposte su questi temi''. A dirlo il presidente del Veneto, Luca Zaia, a margine della giunta regionale, a Venezia.

''Non e' una questione di ultimatum - dice Zaia - noi abbiamo un programma dal 2008 che parla di queste azioni e, nell'accordo con i cittadini, queste azioni devono essere praticate, quindi chi non rispetta i patti si chiama fuori dai patti. Ci sono gia' delle date fissate, non serve leggere i giornali per sapere che il 22 giugno ci sara' la giornata della verifica. Saranno poi i nostri dirigenti, i nostri ministri a decidere cosa fare. Hanno ben chiare le istanze del popolo della Lega e del popolo in generale''.

''Credo - ha concluso Zaia - che prima della verifica parlamentare ci sara' qualcuno che si parlera'. Spero che il tutto possa significare, per noi cittadini, federalismo, occupazione ed autonomia e soprattutto riforma fiscale che e' quella che ci chiedono le imprese''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog