Cerca

Teatro: Elio Germano tra le voci per il 'Valle', vogliamo contare di piu' (2)

Spettacolo

(Adnkronos) - "Quindi anche se i privati vengono a rilevare la struttura devono comunque essere obbligati a rispettare degli accordi. Tutto oggi - ha proseguito Germano - e' visto come un'azienda che deve solo fare soldi. Visto che non ci pensa chi ha il potere decisionale, in quanto cittadini e in quanto fruitori di questi servizi, e' giunto il momento di mobilitarci e di far sentire la nostra voce, che dovrebbe essere quella sovrana. Per cui il compito dei nostri rappresentati dovrebbe essere quello di ascoltarci e di fare quello che chiediamo".

"Inoltre siamo noi che facciamo questo mestiere, quindi siamo noi che possiamo indicare i modi per risparmiare visto che, a quanto pare, questa e' la cosa piu' importante. Invece di chiudere l'Ente teatri italiani, che e' stato il motivo per cui poi e' stato chiuso questo teatro e affidato ad un privato, potevano chiederci perche' l'Eti spendeva tanti soldi - ha concluso l'attore - Forse sarebbe bastato rendere piu' trasparenti quei meccanismi e mettere delle regole di tutela della qualita', in modo da spendere meno e meglio, e magari non sarebbe stato necessario chiudere il teatro".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog