Cerca

Puglia: Banca d'Italia, nel 2010 pil regionale ha ristagnato

Economia

Bari, 14 giu. - (Adnkronos) - Nel 2010, ''sulla base delle stime preliminari della Svimez, il prodotto interno regionale ha ristagnato. Segnali di miglioramento sono pervenuti dalla produzione industriale, dal settore agricolo, dalle vendite all'estero e dagli afflussi turistici. Il recupero dei livelli pre-crisi appare tuttavia lontano, soprattutto sul fronte occupazionale, e condizionato da diffusi elementi di incertezza''. E' l'analisi sull'andamento dell'economia in Puglia nell'anno passato come emerge dal documento annuale stilato dalla sede barese della Banca d'Italia, con la collaborazione delle altre filiali regionali, che viene presentato questo pomeriggio al Politecnico.

Stamane il direttore della sede Vincenzo Umbrella, il direttore centrale per l'Area vigilanza bancaria e finanziaria Stefano Mieli, il dirigente dell'Area ricerca economica Luigi Cannari e i due esperti di Bankitalia, Valerio Vacca e Francesco Franceschi, che si sono occupati della ricerca, hanno anticipato i contenuti alla stampa.

E' stata la domanda estera a sostenere la ripresa della produzione industriale. Nell'industria il fatturato, rilevato dall'indagine della Banca d'Italia presso un campione di imprese con almeno 20 addetti, e' aumentato del 4% in termini nominali. ''I buoni risultati conseguiti presso alcuni comparti del manifatturiero (alimentare, tessile e mobile) - e' scritto nel documento di Bankitalia - hanno solo in parte attenuato le difficolta' dei distretti industriali regionali, caratterizzati da scarsa proiezione internazionale e limitate dimensioni aziendali''. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog