Cerca

Rifiuti: Lazio, illustrato piano regionale in commissione Ambiente (2)

Cronaca

(Adnkronos) - ''Abbiamo portato a casa un risultato - ha aggiunto Di Paolo - e cioe': la possibilita' per le Regioni di intervenire su questo 65% e sulla tempistica per il suo raggiungimento attraverso un accordo di programma da stipulare con il ministero dell'Ambiente''.

Per la raccolta differenziata nel Lazio, il piano prevede interventi tanto sul piano quantitativo che qualitativo. Per l'incremento della quantita', sempre stando all'illustrazione fatta stamane alla Pisana da Di Paolo, la Finanziaria regionale 2011 per il triennio 2011- 2013 ha stanziato 135 milioni di euro (di cui 30 risalenti alla precedente Giunta), mentre il piano introduce delle linee guida comuni a tutte le province, un monitoraggio in tempo reale sull'andamento della differenziata e forme di premialita' per le amministrazioni virtuose.

La ricerca della qualita' del rifiuto, cosi' che possa essere adeguatamente sfruttato dalla filiera del riciclo, ha fatto preferire la raccolta domiciliare a quella stradale. Annunciati da Di Paolo otto nuovi impianti di compostaggio, il recupero di risorse finanziarie (precedentemente stornate dai fondi Fas per coprire il buco della Sanita') per nuovi ecocentri e altri cinque impianti per il trattamento meccanico biologico. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog