Cerca

F1: Alonso non molla, titolo mondiale non e' andato

Sport

Londra, 14 giu. - (Adnkronos) - ''Il Mondiale non e' andato''. Fernando Alonso non alza bandiera bianca dopo il disastroso weekend di Montreal. Il pilota spagnolo della Ferrari e' stato costretto al ritiro nel Gp del Canada. L'asturiano, dopo il brillante secondo posto in qualifica, ha chiuso la sua domenica con il contatto con la McLaren-Mercedes di Jenson Button. L'inglese se l'e' cavata e, con una strepitosa rimonta, e' andato a vincere. Alonso, invece, e' rientrato ai box a testa bassa.

Il Cavallino ora deve fare i conti con le classifiche iridate che regalano pochissimi sorrisi. Alonso e Massa hanno rispettivamente 69 e 32 punti nella graduatoria che Sebastian Vettel domina con 161. Tra i team, la Red Bull comanda con 255 punti e la Ferrari e' terza con 101. Ce n'e' abbastanza per essere pessimisti. Ma non e' comunque il caso di arrendersi.

''Il titolo non se n'e' andato, perche' ancora tutto e' possibile secondo la matematica'', dice Alonso, come si legge sull'edizione online del magazine Autosport. ''Nelle ultime stagioni abbiamo visto che spesso ci sono anche i ritiri, come e' accaduto a Hamilton lo scorso anno a Singapore e a Monza. Con due vittorie, se Vettel e' costretto a ritirarsi, il gap si puo' ridurre notevolmente'', dice prospettando uno scenario che al momento appare poco concreto. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog