Cerca

Finmeccanica: in un libro tutti i 'segreti' dell'addestratore M-346 (2)

Economia

(Adnkronos) - Protagonisti di questa storia un gruppo di ingegneri, di tecnici e di manager che si trovano, forse non subito consapevoli, a gestire una fase straordinaria dell'aeronautica, che trasformera' completamente il rapporto tra uomo e macchina.

All'inizio e' la crisi politica ed economica della fine degli anni Ottanta a spingerli verso il progetto di un nuovo aereo. Ben presto, pero', la necessita' di stringere alleanze internazionali li fa viaggiare verso Est, verso l'ex Unione Sovietica dove trovano un partner (la russa Yakolvev) disposto a partecipare al progetto, anzi a condividerlo al cinquanta per cento.

Quando la crisi russa da una parte e la necessita' di stringere i tempi per un progetto occidentale dall'altra prevarranno si arrivera' al divorzio tra Aermacchi e Yakovlev, consensuale ma un po' sofferto come tutti i divorzi. Inizia da quel momento una corsa contro il tempo per arrivare a costruire l'aereo del domani e nel 2004 l'M-346, da un anno sulla rampa di lancio di Finmeccanica, si alza da terra nella sua versione piu' completa.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog