Cerca

Rifiuti: Lazio, illustrato piano regionale in commissione Ambiente (3)

Cronaca

(Adnkronos) - Quanto al capitolo del 'dopo Malagrotta', ''la nostra impostazione iniziale - ha spiegato l'assessore - cioe' partire dal piano rifiuti e contestualmente arrivare all'individuazione del sito e delle procedure per la chiusura di Malagrotta, e' la strada che personalmente mi convince di piu' perche' in qualche maniera una sostanzia l'altra''. E la discussione, secondo Di Paolo, del piano entra oggi nel vivo in commissione Ambiente piu' o meno contestualmente con quelle che saranno le decisioni che la Giunta prendera', insieme agli enti locali coinvolti sulla materia, sul 'dopo Malagrotta'. Scelte non tanto sul sito, ma su che tipo di sito e come verra' costruito, saranno compatibili con l'impostazione generale del piano.

Il consigliere Angelo Bonelli (Verdi) ha osservato l'assenza del parere del comitato tecnico scientifico per l'ambiente, contestato la mancata individuazione del sito alternativo a Malagrotta oltre che la possibilita' concessa ai comuni, tra cui in particolare Roma, di derogare agli obiettivi di raccolta differenziata. Rocco Berardo (Lista Bonino Pannella) ha chiesto se nel piano ci sono tutte le risposte che si attende la Commissione europea, le soluzioni per fronteggiare la futura chiusura di Malagrotta, i costi e la quantita' di Cdr inadeguato che finisce in discarica.

Il consigliere Andrea Bernaudo (Pdl) ha chiesto se il piano e' gia' stato presentato alla direzione Ambiente della Commissione europea, Lidia Nobili (Pdl) ha espresso apprezzamento per il piano e chiesto attenzione ai piccoli comuni, Annamaria Tedeschi (Idv) ha sollevato la questione delle discariche ''miste'' e private dove convergono anche rifiuti di altre regioni mentre Daniela Valentini (Pd), subentrata allo scomparso Mario Di Carlo, tra le varie osservazioni ha sottolineato l'importanza di affrontare la questione tariffe. Ivano Peduzzi (FdS) ha sollecitato una proposta unitaria della commissione perche' in sede di assestamento adeguate risorse in grado di sostenere anche iniziative virtuose. Hanno partecipato alla seduta i consiglieri Francesco Storace (la Destra), Francesco Pasquali (Fli), Claudio Bucci (Idv) e Giuseppe Celli (Lista civica).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog