Cerca

Reggio Calabria: l'ultimo saluto al ragazzino morto durante partita di calcio

Cronaca

Reggio Calabria, 14 giu. - (Adnkronos) - E' stato celebrato questo pomeriggio nella chiesa del rione Modena, a pochi passi dalla sua abitazione, il funerale di Saverio Pennica. Il quindicenne morto sabato pomeriggio mentre disputava un torneo di calcio a Platania (Catanzaro) e' stato portato a spalla fino al sagrato della chiesa, dove gli amici che indossavano magliette bianche con la stampa della sua foto e i compagni dell'Ac Armando Segato in tuta amaranto gli hanno aperto un corridoio pieno di fiori.

Alla cerimonia hanno partecipato anche i giovani calciatori della Vigor Lamezia, la squadra contro cui stava giocando la finalissima del torneo quando e' avvenuta la tragedia. ''Un ragazzone pieno di energie'', cosi' lo ha definito il parroco don Gianni che, parlando del calcio e dei suoi falsi miti, ha invitato a ''essere responsabili, a partire dai genitori''.

''Saverio -ha proseguito il sacerdote- uscira' da questo campo della vita con l'applauso, come si tributa al giocatore che si e' comportato bene in campo ed esce per primo per avere l'applauso dei tifosi''. Rivolgendosi ai compagni di squadra, don Gianni ha aggiunto: ''Ragazzi, il calcio e' un gioco e alla vostra eta' deve rimanere un gioco. Saverio vi ha lasciato un valore, giocare non per se' stessi ma per la squadra''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog