Cerca

Sicilia: Adamo (Udc) e Marrocco (Fli), serve riequilibrio commissioni Ars

Politica

Palermo, 14 giu. - (Adnkronos) - ''Riconfermiamo il sostegno alla maggioranza di governo, ma non ammettiamo accordi trasversali e sistemi di lottizzazione consociativa nella spartizione dei fondi''. Lo afferma il capogruppo dell'Udc all'Assemblea regionale siciliana, Giulia Adamo, e il capogruppo del Fli, Livio Marrocco.

''Non e' piu' ammissibile - proseguono Adamo e Marrocco - l'assenza dalle commissioni di rappresentanti dell'Udc e dei finiani. E' paradossale vedere una maggioranza numericamente solida in Aula divenire minoranza nelle sedi istituzionali strategiche".

"In attesa di un riequilibrio nelle commissioni, piu' volte e con insistenza chiesto al presidente Cascio - proseguono -, il governo che sosteniamo ha il dovere di convocare delle riunioni di maggioranza per confrontarsi su temi importanti come la ripartizione dei fondi per le autonomie locali. Non possiamo aderire a logiche prive di equilibrio e innovazione. Il Nuovo Polo si ispira a criteri di oggettivita' e parita' di trattamento tra territori e priorita' settoriali. Non intendiamo tradire la fiducia dei siciliani. Il nostro sostegno al governo Lombardo - concludono Adamo e Marrocco - avverra' soltanto in presenza di una trasparenza e di una correttezza amministrativa''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog