Cerca

Roma: inchiesta fisco, ai domiciliari il 'Sandrino' di 'Eccezzziunale veramente'

Cronaca

Roma, 14 giu. - (Adnkronos) - Negli anni '80 fu attore di cinema, ma con il passare del tempo ha cambiato attivita' e oggi, proprio nel giorno del suo compleanno, Renato D'Amore e' finito agli arresti domiciliari. Negli anni '80 lavoro' nel film 'Eccezzziunale veramente' insieme con Diego Abatantuono. Nel film interpreto' il personaggio di Sandrino 'il mazzolatore', acerrimo nemico del ras della fossa dei leoni. Oggi e' tornato alla ribalta perche' coinvolto nell'inchiesta che ha portato in carcere tra le numerose persone anche il presidente della Confcommercio di Roma Cesare Pambianchi e il suo contitolare nello studio di commercialista Carlo Mazzieri.

D'Amore e' finito agli arresti nella sua veste di legale rappresentante dell'istituto di vigilanza Centralpol di Terni dal '91 al 2005 e anche di titolare della Security Group Srl dal 2004 al 2007, di amministratore delegato della stessa dal 2005 al 2006, di legale rappresentante di Universalpol dal 2006 al 2008 e anche di rappresentante pro-tempore della Immobiltrader Srl dal 2005 al 2006. Tra i reati che gli vengono attribuiti c'e' quello di essersi sottratto fraudolentemente al pagamento delle imposte e di bancarotta fraudolenta.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog