Cerca

Grecia: Draghi, molti investitori sperano in default, non sara' nuova Lehman

Economia

Bruxelles, 14 giu. - (Adnkronos) - La crisi della Grecia non sara' una nuova Lehman Brothers, la banca d'affari fallita nel settembre del 2008 e che ha innescato la crisi finanziaria. Ad assicurarlo e' stato Mario Draghi, candidato alla presidenza della Bce, in un'audizione all'Europarlamento. "Sappiamo che ci sono molti investitori che aspettano la contingenza per sfruttare una situazione in cui ci sia un default mal gestito e non gestito - ha avvertito il governatore di Bankitalia - Questa e' la lezione che abbiamo imparato dalla Lehman, che e' stato il fallimento piu' caro della storia e non vogliamo ripeterlo".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog