Cerca

Legge elettorale: Di Pietro, proposte riforma furbata per evitare urne

Politica

Roma, 14 giu. - (Adnkronos) - "Magari si facesse, ma temo che con questo governo e questa maggioranza la riforma elettorale non si fara'". Antonio Di Pietro non nasconde il suo pessimismo sulla possibilita' di modificare il 'porcellum'. "Vedo che ci sono alcune proposte di riforma, mi sembrano solo scuse per non andare a votare piu' che che una vera espressione della volonta' di fare la riforma -ha aggiunto il leader Idv-. Non vorrei che sia una furba giustificazione per realizzare un governo tecnico e non andare alle elezioni". Di Pietro ha chiarito: "Noi siamo convinti che la riforma si debba fare, ci impegnamo per questo. Ma siamo preoccupati che le varie proposte non siano solo una scusa. Pero' credo che stiamo parlando di una ipotesi lontana a venire. Anche perche' Berlusconi non mollera' fino all'ultimo, stara' li' fino all'ultimo minuto". Idv, ha sottolineato Di Pietro, comunque "e' per una soluzione aperta finche' si mantiene il bipolarismo".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog