Cerca

Abruzzo: Regione, ok a legge per fattorie sociali

Cronaca

L'Aquila,14 giu. - (Adnkronos) - Il Consiglio regionale abruzzese ha approvato all'unanimita' la legge "disposizioni in materia di agricoltura sociale": si tratta di un provvedimento che istituisce le cosiddette fattorie sociali, e cioe' strutture agricole che accolgono i disabili. La legge, come ha sottolineato il primo firmatario, il consigliere regionale del Pdl, Riccardo Chiavaroli (gli altri firmatari sono i consiglieri del Pdl Emilio Iampieri, Walter Di Bastiano e Antonio Prospero), per ora sancisce i principi per la istituzione delle fattorie sociali, nei prossimi mesi si provvedera' a dotarla di finanziamenti per sostenere l'avvio di questa iniziativa.

Soddisfazione ha espresso anche il capogruppo di Rifondazione,Maurizio Acerbo, sopratutto per la parte che prevede il ricorso allo strumento degli 'Orti sociali, che sono piccoli appezzamenti di terreni affidati a persone singole o associazioni di carattere socio-sanitario, per promuovere la prevenzione, la riduzione, la rimozione delle cause di rischio di emarginazione, il disagio e la discriminazione in tutte le sue forme, favorendo l'integrazione e la partecipazione di tutti i membri della societa' alla crescita sociale con iniziative proposte dai soggetti locali, pubblici o privati, anche volte a favorire l'inserimento lavorativo di persone svantaggiate.

Obiettivo della sperimentazione e' destinare alcune aree di proprieta' pubblica alla coltivazione di ortaggi, erbe aromatiche, fiori, con scopo di auto-consumo, cosi' da incentivare l'attivita' ortocolturale nelle aree urbane, al fine di valorizzare i connotati sociali, culturali e ambientali.Gli 'orti sociali' costituiscono un fondamentale elemento di educazione ecologica e ambientale e possono essere individuate, come aree, tra le altre, spazi scolastici utilizzabili come orti didattici, spazi all'interno delle strutture detentive, spazi in aree ex manicomiali, aree a supporto di strutture sociali.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog