Cerca

Columbia: denuncia W.L. Gore per abuso posizione dominante

Economia

Milano, 14 giu - (Adnkronos) - Columbia Sportswear Company, marchio attivo nel campo dell'abbigliamento, delle calzature, degli accessori e dell'equipaggiamento per attivita' outdoor, e la sua consociata italiana OutDry Technologies hanno denunciato W.L. Gore & Associates alla Commissione Europea per abuso di posizione dominante. Lo comunica il gruppo. In particolare, nella denuncia si sostiene che W. L. Gore & Associates "abbia violato la normativa europea sulla concorrenza, abusando della propria posizione dominante nel mercato delle membrane impermeabili e traspiranti per calzature e guanti".

Columbia e OutDry technologies "accolgono inoltre con soddisfazione la recente notizia che la Commissione Federale per il Commercio degli Stati Uniti d'America (Federal Trade Commission) ha emesso nei confronti di W. L.Gore un ordine 'subpoena' di produrre documenti utili ad accertare la presunta violazione della normativa americana sulla concorrenza da parte di W.L. Gore, attraverso 'contratti, pratiche escludenti, o altre condotte relative a membrane impermeabili, impermeabili e traspiranti o alle tecnologie e prodotti ottenuti con queste'''.

''Columbia e OutDry Technologies - dichiara Peter Bragdon, direttore della divisione Affari Legali e Corporate di Columbia - sono preoccupate da tempo del fatto che le prassi commerciali adottate da W. L. Gore & Associates impediscono sistematicamente a consumatori, marchi e produttori di guanti e calzature impermeabili e traspiranti di accedere alle innovazioni tecnologiche sviluppate da marchi concorrenti. Riteniamo che tale condotta escludente perpetrata per anni abbia impedito agli appassionati di attivita''outdoor' in tutta l'Unione Europea e in altre regioni del mondo di conoscere, provare e infine beneficiare di prodotti moderni e innovativi''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog