Cerca

Animali: Lav, 2mila euro di ammenda a Verona per cane abbandonato (2)

Cronaca

(Adnkronos) - "Mi rammarico - afferma Emanuela Pasetto, legale della sede veronese Lav - che sia stato contestato all'imputato l'art. 727 del codice penale e non anche il piu' grave reato previsto dall'art. 544 del Codice Penale (Maltrattamento di animali) in quanto ritengo che ve ne fossero tutti i presupposti. Le condizioni fisiche e psichiche del pastore tedesco attestano che non vi furono ne' cura ne' assistenza".

Infine, la responsabile nazionale del Settore Cani e Gatti Lav, Ilaria Innocentini, ringrazia "il Corpo Forestale dello Stato che, grazie all'intervento, ha sottratto Pedro da tanta sofferenza e Emanuela Pasetto per l'assistenza fornita che ha portato alla condanna del proprietario e alla confisca dell'animale. Ora Pedro e' un cane sereno: tuttavia, non potra' mai essere affidato a una famiglia a causa dei traumi del gravissimo maltrattamento cui e' stato sottoposto per anni", conclude.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog