Cerca

Expo 2015: Formigoni in pole position per incarico da commissario straordinario

Economia

Milano, 14 giu. - (Adnkronos) - Le dimissioni di Letizia Moratti da commissario straordinario per l'Expo 2015 lasciano un vuoto che tocchera' al Presidente del Consiglio colmare. Il neo sindaco di Milano Giuliano Pisapia chiedera' certamente di essere coinvolto in questa scelta anche perche' difficilmente tocchera' a lui subentrare all'ex sindaco del capoluogo lombardo.

A meno di sorprese, sempre possibili in queste occasioni, ad essere in pole position per succedere alla Moratti dovrebbe essere il presidente della Regione Lombardia Roberto Formigoni che riveste gia' un ruolo attivo nell'Esposizione Universale, in particolare nel settore relativo alle infrastrutture che dovranno essere pronte per il 2015.

La Regione Lombardia detiene anche il 20% della societa' Expo 2015, la stessa quota del Comune, mentre il primo azionista e' il Tesoro con il 40%. Il restante 20% e' diviso a meta' tra la Provincia di Milano e la Camera di Commercio del capoluogo lombardo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog