Cerca

Puglia: Vendola, rapporto Bankitalia incoraggiante su export

Economia

Bari, 14 giu. (Adnkronos) - Il presidente della Regione Pugia, Nichi Vendola, e' intervenuto nel pomeriggio al Politecnico di Bari alla presentazione dello studio della sede barese della Banca d'Italia relativo all'andamento dell'economia regionale nel 2010, soffermandosi in particolare sul dato ''assolutamente incoraggiante'' dell'export del primo trimestre del 2011, piu' 19,9% e del numero delle missioni aIl'estero del sistema Puglia. Un dato assolutamente eclatante - ha detto - fino al 2005 la Puglia effettuava due missioni all'anno. Oggi noi svolgiamo 50 missioni commerciali all'estero all'anno. Certo i dati ci raccontano anche la nostra sofferenza - ha sottolineato Vendola - legata all'asfissia del mercato del lavoro. Oggi abbiamo presentato l'ennesimo bando 'Ritorno al futuro' per 20 milioni di euro che finanzia l'alta formazione. Abbiamo bisogno di continuare con questa attenzione verso il lavoro e la qualificazione del capitale umano''.

Vendola poi ha parlato dei vincoli del Patto di stabilita', della necessita' di compiere un monitoraggio della spesa pubblica per capire dove sono ''le sacche di sprechi, di corruzione e di buchi neri'' e dell'assenza di un dibattito pubblico sulla ridondante legislazione in materia di opere pubbliche. ''In Italia - ha affermato Vendola - non si puo' spendere secondo i regolamenti comunitari che impongono di fare tutto in tre anni. In Italia un'opera strategica ha tempi di realizzazione tra i 12 e i 20 anni. In questa discrasia tra regolamenti comunitari e normativa nazionale si consuma la tragedia di questo paese e non e' solo un problema del sud perche' la lentezza della spesa e' identica al nord come al sud. I problemi sono analoghi''. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog