Cerca

Truffe: sequestrate aziende per 30 mln nel reggino, 37 indagati

Cronaca

Reggio Calabria, 15 giu. - (Adnkronos) - La Guardia di Finanza della Compagnia di Palmi, insieme ai colleghi di Taurianova, hanno sequestrato otto imprese, per un valore di trenta milioni di euro, nell'ambito di un'indagine in cui sono indagate 37 persone, a vario titolo, per i reati di truffa per il conseguimento di erogazioni pubbliche, falso, emissione ed utilizzo di fatture per operazioni inesistenti. L'attivita' investigativa e' stata coordinata dal procuratore di Palmi, Giuseppe Creazzo, e dal sostituto procuratore Salvatore Dolce, che hanno chiesto e ottenuto il decreto di sequestro dal gip Paolo Ramondino.

E' emersa l'esistenza di una vera e propria associazione a delinquere costituita da un gruppo di imprenditori perlopiu' legati da vincoli familiari, che e' riuscita nell'arco di un decennio, reinvestendo di volta in volta le somme illecitamente acquisite (tra cui gli aiuti pubblici) a realizzare un vero e proprio impero economico. Le aziende operano nel settore olivicolo e nel settore turistico-alberghiero, attive nella fascia aspromontana tirrenica della provincia di Reggio Calabria.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog