Cerca

Usa: Bernanke chiede a Congresso di alzare tetto debito

Economia

Washington, 15 giu. - (Adnkronos/Dpa) - Il presidente della Federal Reserve Ben Bernanke e' tornato a chiedere al Congresso di elevare il tetto al debito pubblico per evitare le conseguenze di un blocco dell'attivita' che avrebbe ripercussioni sul livello di credito degli Stati Uniti sui mercati finanziari internazionali. Il prossimo 2 agosto gli Stati Uniti toccheranno la soglia di indebitamento fissata a 14.300 miliardi di dollari: in caso di mancata revisione, lo Stato non potra' piu' effettuare pagamanenti.

In Congresso la maggioranza repubblicani ha ribadito di essere pronta ad approvare un aumento del tetto del debito solo se questa misura sara' associata a drastici e concreti tagli di spesa. Bernanke ha chiesto al Congresso e all'amministrazione Obama di fare in fretta e di sviluppare una strategia a lungo termine per ridurre il debito. "Non innalzare il limite per tempo sarebbe controproducente se l'obiettivo e' quello di imboccare la strada che porta ad una migliore situazione finanziaria della nostra nazione" ha detto il presidente della Fed rivolto ai repubblicani.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog