Cerca

Lucca: 5 arresti per corruzione, in carcere anche assessore comunale

Cronaca

Lucca, 15 giu. - (Adnkronos) - Cinque persone sono state arrestate all'alba dai carabinieri, a Lucca, con l'accusa di corruzione. Tra di loro, anche l'assessore al traffico, e alla mobilita', con delega allo stadio, Marco Chiari. Arrestato anche il dirigente dell'ufficio Urbanistica, Maurizio Tani. Arresti domiciliari, invece, per tre professionisti, anche loro accusati di corruzione: Andrea Ferro, ex presidente della commissione urbanistica del Comune di Lucca; Luca Antonio Ruggi, dello studio professionale di Chiari, e l'architetto Giovanni Valentini del Gruppo Valore di Prato che fino a ieri pomeriggio era azionista di maggioranza della Lucchese Calcio.

I cinque sono ritenuti responsabili dalla Procura di Lucca di reati contro la pubblica amministrazione, per aver creato uno stabile accordo corruttivo con promesse e dazioni di danaro, finalizzato all'adozione ed approvazione di provvedimenti amministrativi, che consentissero la realizzazione di importanti progetti edilizi ed urbanistici.

Nell'ambito dell'operazione e' stato eseguito il sequestro preventivo di beni mobili e immobili per un valore complessivo di circa 18 milioni di euro, a carico della societa' Valore. Nell'operazione sono impegnati una cinquantina di carabinieri. La Procura di Lucca ha chiesto e ottenuto anche il sequestro dell'intera area del parco di Sant'Anna.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog