Cerca

Governo: Follini (Pd), fuori dal mondo il 'meno tasse per tutti'

Politica

Roma, 15 giu. - (Adnkronos) - ''Dobbiamo dire parole di verita' perche' se continuiamo ad alimentare l'illusione che dietro l'angolo ci sia 'meno tasse per tutti' siamo letteralmente fuori dal mondo''. Cosi' Marco Follini (Pd), intervenendo ad Agora' su Rai Tre, rispetto all'ipotesi di riforma fiscale del governo. ''In questi anni -ha spiegato Follini - la contesa era su chi fosse piu' seduttivo e piu' capace di fare propaganda e in questo Berlusconi e' imbattibile. L'Europa ci dice che dobbiamo accelerare le procedure di rientro del debito, non per fare la riforma fiscale ma per rastrellare 40 miliardi e per rimettere in ordine i nostri conti. Questa e' un'impresa che azzera tutti i contachilometri dei partiti e costringe a trovare proposte ragionevoli per far fronte alle esigenze del paese''.

Secondo il parlamentare del Pd ''per vincere l'opposizione deve guadagnare almeno un paio di milioni di voti tra chi ha votato per Berlusconi nel 2008. Questo e' un punto cruciale, l'alternativa non c'e'. Mi chiedo quale sia la garanzia migliore che possiamo dare a quelle persone. E' chiaro che se hanno davanti allo spettro di una coalizione che si possa disunire alla prima occasione fanno fatica a votare per noi. Dobbiamo individuare quattro o cinque punti su cui possiamo essere coerenti. Si tratta di vedere -conclude- il merito delle cose, su cosa si e' d'accordo, su cosa no. E' una sfida difficile per tutti. Dobbiamo agire come un soggetto che parla a tutto il paese, non solo alla propria meta' campo''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog