Cerca

Expo 2015: Formigoni, ieri evitato il cartellino rosso

Economia

Milano, 15 giu. (Adnkronos) - "Ieri abbiamo evitato il cartellino rosso. Se non avessimo portato la testimonianza scritta firmata e controfirmata della cessione delle aree alla newco, il Bie ci avrebbe espulso dall'Expo". Cosi' il presidente della Regione Lombardia, Roberto Formigoni, sottolinea l'importanza dell'incontro di ieri a Parigi respingendo l'accusa che da parte del Bie sia stato estratto, in qualche misura, il cartellino giallo a causa dei ritardi sui tempi previsti.

"La notizia e' che la proposta fatta dalla Regione Lombardia -ha sottolineato Formigoni- ha permesso all'Expo di continuare il suo cammino. Sono lieto perche' altri soci alla fine hanno approvato al cento per cento la proposta di costituire una newco posseduta dal pubblico per acquistare le aree su cui sorgera' l'Expo. Questa soluzione e' la piu' garantista nei confronti del pubblico e noi investiremo un miliardo per cui era doveroso che si garantisse il nostro interessamento tutto a vantaggio del pubblico".

"Adesso le gare di appalto possono partire -ha proseguito Formigoni- e ieri abbiamo garantito che entro luglio saranno indetti i bandi ed entro ottobre inizieranno i lavori".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog