Cerca

Carceri: Abruzzo, nascera' presto il 'Garante dei detenuti'

Cronaca

L'Aquila, 15 giu. - (Adnkronos) - La Quinta Commissione 'Affari sociali e Tutela della salute' del Consiglio regionale abruzzese ha iniziato la discussione sul progetto di legge per l'istituzione del 'Garante delle persone sottoposte a misure della liberta' personale'. Il provvedimento e' stato proposto dal Presidente del Consiglio regionale Nazario Pagano e dalla Presidente della Commissione Nicoletta Veri'.

''Nei mesi scorsi - spiega Veri' - abbiamo effettuato un sopralluogo nella casa circondariale di Sulmona (l'Aquila), riscontrando gravi problemi di sovraffollamento e promiscuita' carceraria. Ma abbiamo rilevato anche una serie di altri problemi per i detenuti, che imponevano un intervento della Regione''. Il progetto di legge, che si compone di 6 articoli, mira a garantire agli ospiti delle strutture di pena il diritto alla salute, il miglioramento della qualita' della vita, l'istruzione e la formazione professionale, l'erogazione di prestazioni finalizzate al recupero, alla reintegrazione sociale e all'inserimento nel mondo del lavoro.

''Finalita' - continua Nicoletta Veri' - realizzate proprio attraverso l'istituzione del Garante, cui spettera' verificare se ai detenuti vengono assicurati questi diritti, impegnandosi anche nel rimuovere quegli ostacoli che ne impediscono l'effettivo godimento''. Le funzioni di Garante dei detenuti saranno assegnate al Difensore Civico regionale e a tal fine e' gia' stato avviato il procedimento per la modifica dello Statuto della Regione Abruzzo, che consentira' l'entrata in funzione della nuova figura.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog