Cerca

Lucca: tra i cinque arrestati anche figlio presidente tribunale (2)

Cronaca

(Adnkronos) - L'operazione 'Volpe del deserto', condotta dai carabinieri, e' coordinata dal sostituto procuratore di Lucca, Fabio Origlio. I cinque arrestati sono accusati di reati contro la pubblica amministrazione, per aver creato uno stabile accordo corruttivo con promesse e dazioni di denaro, finalizzato all'adozione ed approvazione di provvedimenti amministrazione, che consentissero al realizzazione di importanti progetti edilizi e urbanistici.

Nell'ambito dell'operazione e' stato eseguito il sequestro preventivo di ben mobili e immobili per un valore complessivo di circa 20 milioni di euro, a carico della societa' Valore. La Procura di Lucca ha chiesto e ottenuto anche il sequestro dell'intera area del parco di Sant'Anna. L'operazione, scattata all'alba, ha visto impegnati oltre 50 carabinieri, che hanno eseguito anche numerose perquisizioni , tra cui quella dell'ufficio di ingegneria di Andrea Ferro.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog