Cerca

Grecia: Ue, work in progress, preoccupati per situazione sociale

Economia

Bruxelles, 15 giu. - (Adnkronos) - Sulla Grecia continua il lavoro dell'Unione Europea per arrivare ad un accordo sul piano di salvataggio bis. "E' un work in progress", ha detto Amadeu Altafaj, portavoce del commissario europeo agli Affari economici e monetari Olli Rehn, all'indomani dell'Eurogruppo straordinario, organizzato come "riunione preparatoria all'Eurogruppo di Lussemburgo domani sera e lunedi'".

"Non sono state prese decisioni - ha confermato il portavoce - queste saranno prese alla prossima riunione con l'obiettivo di assicurare e salvaguardare la stabilita' della Grecia e dell'Europa in generale". Altafaj ha poi replicato ai giornalisti che contestano alla Commissione europea un atteggiamento eccessivamente calmo in una fase drammatica per Atene. "Vogliamo essere calmi - ha sottolineato - E' gia' da tempo che affrontiamo questa situazione in modo costruttivo ed e' normale mantenere la calma". E, dinanzi alle insistenze per avere piu' informazioni sulla riunione di ieri, il portavoce ha risposto con una battuta: "Magari sono l'ultimo dei mohicani, ma io mi attengo alla confindenzialita'".

Parlando poi della situazione sociale in Grecia in questi giorni, oggi e' in corso un nuovo sciopero, Altafaj ha ricordato come questa sia "al centro delle nostre preoccupazioni, non solo in questo momento, ma dall'inizio della crisi". Citando Rehn, il portavoce ha ribadito che "non c'e' niente di piu' antisociale degli squilibri nei conti pubblici" ed ha ricordato che "il programma greco mette l'accento non solo sul consolidamento delle finanze, ma anche sulle riforme strutturali perche' il Paese possa rimettere in sesto i conti per creare la crescita e l'occupazione di cui i cittadini greci hanno bisogno". (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog