Cerca

Caso Yara: l'assassino e' uno e ha tentato di violentarla

Cronaca

Milano, 15 giu. - (Adnkronos) - L'assassino di Yara e' uno e sulla vittima ha lasciato il suo Dna. E' un maschio, bianco, l'uomo a cui gli investigatori danno la caccia per risolvere il caso. Il suo profilo genetico, probabilmente liquido seminale, e' stato trovato sulla mutandina della 13enne. Un indizio che sembra anche il movente: chi ha ucciso ha tentato di violentare la giovane promessa della ginnastica ritmica.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog