Cerca

Toscana: Cna, il manifatturiero spinge la ripresa dell'artigianato (7)

Economia

(Adnkronos) - Cio' ha ulteriormente depresso i livelli medi di marginalita' operativa - sottolinea ancora il rapporto di Cna Toscana - che, di conseguenza, hanno reso ancora piu' difficile difendere la capacita' di autofinanziamento. La svolta ciclica di alcuni importanti settori del manifatturiero non e' stata in grado di ricondurre in positivo l'economia artigiana nel suo complesso: i recuperi del 2010 appaiono al momento ancora insufficienti a colmare i vuoti causati dalla crisi.

Le difficolta' strutturali e il difficile percorso di uscita dal labirinto della crisi continuano a influenzare le opinioni degli imprenditori artigiani sul futuro a breve: nonostante un miglioramento nel sentiment, le previsioni sulla dinamica del fatturato per il primo semestre 2011 risultano tutto sommato negative, con l'eccezione del sistema-moda.

Sulle prospettive di sviluppo dell'economia toscana nel suo complesso tende ad assumere un ruolo determinante la questione legata ai recuperi di produttivita' e quindi di competitivita'. In generale, se le previsioni di crescita resteranno legate alla domanda estera, le policy dovranno essere orientate a garantire un rafforzamento della propensione all'export del sistema, cosi' da riattivare un percorso virtuoso di accumulazione (investimenti in capitale fisico e capitale umano) che consenta un'espansione della capacita' produttiva. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog