Cerca

Tv: Santoro, non sto fondando nessun partito, chi lo dice vuole screditarmi

Spettacolo

Bologna, 15 giu. - (Adnkronos) - "Chi dalla serata di venerdi' a Bologna si aspetta la proclamazione di un nuovo parito rimarra' deluso". E' quanto afferma Michele Santoro presentando in conferenza stampa sotto le Due Torri la serata dal titolo 'Signori, entra il lavoro. Tutti in piedi!' che si terra' a Villa Angeletti a Bologna nell'ambito della festa nazionale per i 110 anni della Fiom.

"Chi sostiene, come alcuni giornali, che sto fondando un partito lo fa solo per screditarmi come giornalista - prosegue Santoro - non sto fondando nessun partito e non vedo perche' dovrei fare il politico. Io sto solo cercando di fare il mio mestiere". "Poi - sottolinea - se ci fosse un pericolo grave per la democrazia e qualcuno mi chiedesse di dare una mano, sarebbe un mio diritto farlo ed io non rinuncio ad esercitare i miei diritti politici".

"Trovo stucchevole - rimarca il giornalista - che invece di parlare di idee e progetti si parli sempre di persone. Poi di partiti ne vedo gia' anche troppi". A chi gli domanda inoltre se intenda votare alle primarie del centrosinistra, Santoro, risponde "non vado a votare alle primarie, il problema e' gia' risolto". (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog