Cerca

Firenze: il 25 giugno il Gala' di scherma delle tre Capitali

Sport

Firenze, 15 giu. - (Adnkronos) - ''Un evento che rappresenta la simbiosi fra sport, cultura e storia''. La definizione e' del vicesindaco e assessore allo sport Dario Nardella che oggi in Palazzo Vecchio, assieme al presidente del Coni provinciale Eugenio Giani, al vicepresidente nazionale della federazione schermistica italiana Paolo Azzi e ai rappresentanti del Circolo Raggetti, societa' organizzatrice, ha presentato il Gala' di scherma delle tre Capitali, promosso in occasione dei 150 anni dell'Unita' d'Italia. La manifestazione e' in programma sabato 25 giugno nella suggestiva cornice del Salone dei Cinquecento di Palazzo Vecchio.

''Un appuntamento dal grande significato - ha aggiunto il vicesindaco Nardella - in un contesto straordinario come quello del Salone dei Cinquecento che ci permettera' di esaltare e valorizzare la grande tradizione schermistica della nostra citta' e ricordare il ruolo di Firenze capitale, ricordando che il Parlamento aveva la sua sede proprio in quel salone. Un evento inedito, ideato durante un torneo giovanile e che andra' in scena il 25 giugno. Per questo voglio ringraziare gli organizzatori del Circolo Raggetti, il Quartiere 5 e gli sponsor che hanno supportato l'iniziativa''.

Il Gala' di scherma unira' le tre Capitali d'Italia, Torino-Firenze-Roma creando un appuntamento sportivo denso di storia, elementi spettacolari fra i quali la presenza di Giovanna Trillini, pluricampionessa nella disciplina del fioretto, che si esibira' in un assalto accademico con Alice Cigna, portacolori del circolo fiorentino. Oltre a questa sfida ne sono previste altre fra schermidori del Club Scherma Roma, Club scherma Torino, Circolo Scherma Firenze Raggetti, Sala d'arme Achille Marozzo, Compagnia Giovanni delle Bande Nere. L'inizio della manifestazione (ingresso libero) e' per le 16.30.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog