Cerca

Sicurezza: a Roma convegno su ruolo chiave documenti elettronici d'identita'

Cronaca

Roma, 15 giu. - (Adnkronos) - 'Immigrazione illegale e terrorismo: il ruolo dei documenti di identificazione personale', questo il titolo del convegno che si e' tenuto questa mattina presso l'ambasciata degli Stati Uniti a Roma. Al centro del dibattito il ruolo chiave che i documenti di identita' elettronica possono svolgere per la sicurezza nazionale.

Ad aprire i lavori il ministro-consigliere per gli affari commerciali presso l'ambasciata Usa, Thomas Moore che ha introdotto l'intervento del vice ambasciatore Douglas Hengel. "La sicurezza nazionale e' la priorita' per ogni Stato - ha esordito Hengel - Piu' immigrazione clandestina e piu' terrorismo mettono a repentaglio la sicurezza nazionale, e' per questo che Italia e Usa insieme lavorano per cercare di migliorare costantemente le misure per la sicurezza da introdurre nei rispettivi Paesi".

Il vice ambasciatore ha poi sottolineato come le nuove tecnologie siano fondamentali perche' permettono di introdurre sempre piu' sofisticate misure di controllo. Il sindaco di Roma Gianni Alemanno e' intervenuto mettendo in risalto l'importanza della tematica trattata nel convegno per le aree metropolitane come Roma capitale "sottoposte a sfide continue sulla sicurezza a tutti i livelli, dal terrorismo al degrado e alla microcriminalita'". (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog