Cerca

Lombardia: Bankitalia, economia in ripresa ma lontana da livelli pre-crisi (3)

Economia

(Adnkronos) - Nel settore delle costruzioni, e in particolare nel segmento delle opere pubbliche, la fase recessiva non e' terminata: il valore aggiunto a prezzi costanti e' sceso del 3,5% nel 2010 , contro un calo del 5,9% nel 2009. Nei servizi il valore aggiunto a prezzi costanti e' cresciuto dell'1,4 % contro una flessione del 2,8% l'anno precedente. La regione ha confermato l'attrattivita' nei confronti dei turisti stranieri e la sua specializzazione in questo segmento di mercato rispetto all'Italia. Nel 2010 gli arrivi degli stranieri nelle strutture ricettive della regione sono saliti dell'11,1% rispetto al 2009, quelli degli italiani del 5%.

La ripresa non si e' pero' ancora tradotta in un miglioramento del mercato del lavoro. Nel 2010 gli occupati sono diminuiti dello 0,6%, rispetto al calo dell'1,2% nel 2009, e il tasso di disoccupazione e' salito al 5,6%, in lieve miglioramento rispetto al 5,4% nell'anno precedente. Ma nel quarto trimestre il deterioramento sembrerebbe essersi arrestato. Il ricorso alla cassa integrazione si e' prima stabilizzato e poi ha iniziato a scendere, pur rimanendo elevato nel confronto storico. Nel complesso del 2010 gli occupati dell'industria sono scesi del 4,4% rispetto al 2009 e solo nei servizi il numero di occupati e' cresciuto (+1,5%).

La riduzione dei lavoratori dipendenti (-0,7%) e' stata piu' intensa di quella degli autonomi (-0,4%) e l'occupazione maschile e' diminuita dell'1,1%, a fronte di una sostanziale stabilita' di quella femminile, anche per la maggiore presenza relativa delle donne nei servizi. Inoltre si e' ulteriormente aggravata la tendenza all'esclusione dei giovani. La flessione dell'attivita' ha determinato un arretramento del saggio di occupazione femminile: nel 2010 il divario rispetto agli uomini e' sceso al 18,4%, dal 20,1% nel 2007, per la piu' sensibile riduzione, durante la crisi, del tasso di occupazione maschile.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog