Cerca

Lucca: Marcucci (Pd), aspettiamo le dimissioni del sindaco Favilla

Cronaca

Lucca, 15 giu. - (Adnkronos) - ''Il sindaco di Lucca deve fare un passo indietro, soprattutto per amore della citta'. Da un anno chiedo, inascoltato, le sue dimissioni e quelle della giunta per la manifesta incapacita' ad affrontare i tanti problemi del comune. Per questo, non solo e non tanto per l'inchiesta in corso , mi aspetto subito un gesto responsabile da Favilla''. Lo sostiene, in una nota, il senatore lucchese Andrea Marcucci (Pd) in merito all'indagine della Procura di Lucca che ha portato in carcere tra gli altri l'assessore Marco Chiari.

''Il Partito Democratico ha sempre sottolineato con preoccupazione la gestione urbanistica della citta' e la sua crescita abnorme rispetto alle esigenze del mercato immobiliare locale- prosegue il parlamentare- una situazione che si protrae da anni, ben oltre il periodo dell'attuale amministrazione. Il sindaco Favilla e la maggioranza - aggiunge il senatore del Pd - hanno pesanti responsabilita' politiche, in questi anni divisioni, incompetenze ed inconcludenza hanno paralizzato la citta'. E' naturale che in un contesto reso oggi esplosivo dall'inchiesta della Procura, la giunta non puo' certo andare avanti''.

''Aspettiamo che la giustizia faccia il suo corso e ci auguriamo che gli indagati possano dimostrare la loro innocenza. Le dimissioni pero' - conclude Marcucci - sono un atto politico, se il Pdl mi avesse dato retta nei mesi scorsi, Lucca avrebbe potuto evitare questa nuova brutta pagina. Ora non si perda altro tempo prezioso, la citta' non lo capirebbe''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog