Cerca

Roma: Aurigemma, sostegno a chi sviluppa mezzi meno inquinanti

Cronaca

Roma, 15 giu. - (Adnkronos) - "In materia di trasporto pubblico, le istituzioni hanno il compito di far conciliare le esigenze degli operatori e quelle dei cittadini. Guardiamo con interesse e favore a quelle aziende che investono in tecnologia, sviluppando mezzi piu' sicuri e confortevoli e meno inquinanti". Lo dichiara Antonello Aurigemma, assessore alla Mobilita' di Roma Capitale, intervenuto alla presentazione di Smart Move, campagna internazionale per la promozione del mezzo pubblico e della buona mobilita' organizzata da Anav.

"Chi amministra una citta' - continua - come Roma, con i suoi cento milioni di chilometri/vettura l'anno, ha il dovere di essere attento anche alle problematiche ambientali: a fine mese 80 mezzi euro 3 dell'Atac saranno sostituiti da vetture euro 5 e altrettanto accadra' per la fine dell'anno. Va sottolineato anche che Roma ha finalmente un regolamento per cio' che riguarda i bus turistici, cosa che la citta' attendeva dal 2000 e che ha aiutato notevolmente sia gli operatori del settore che la fluidificazione del traffico. A breve partira' la sperimentazione di nuove tecnologie che consentiranno di monitorare la sosta dei bus turistici e del carico e scarico merci".

"Questo - conclude - perche' l'Amministrazione intende premiare le aziende che operano secondo le regole e sanzionare chi sottrae fette di mercato del trasporto pubblico aggirando le regole stesse. Il nostro intendimento e' di continuare a lavorare per rendere la nostra citta' sempre piu' vivibile per i romani e sempre piu' accogliente per le centinaia di migliaia di turisti che ogni anno visitano le sue bellezze".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog