Cerca

Lucca: Fiorini (Idv), il Comune va commissariato

Cronaca

Lucca, 15 giu. - (Adnkronos) - ''Nel novembre dell'anno scorso avevamo definito imbarazzante la situazione che si era venuta a creare con il rinvio a giudizio dell'assessore Marco Chiari con le accuse di falso e truffa nell'ambito del processo per la presunta maxi truffa da 22 milioni di euro ai danni della Banca Nazionale del Lavoro. Oggi, alla luce del suo arresto con altre e nuove accuse per reati contro la pubblica amministrazione, siamo senza parole. E lo siamo non solo per l'assessore Chiari ma anche e soprattutto verso il sindaco Mauro Favilla che aveva avuto la possibilita' all'epoca di un rimpasto di giunta e che non lo ha fatto. Ora ne tragga le dovute conseguenze''. Lo afferma, in una nota, Lara Fiorini, segretaria provinciale Italia dei Valori di Lucca.

''Come Italia dei Valori riteniamo che la presunzione di innocenza debba essere garantita a tutti, anche all'assessore Chiari e agli altri arrestati dai carabinieri, ma questo non toglie che ci sia una responsabilita' politica per una situazione che getta fango su tutta Lucca'', aggiunge Fiorini. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog