Cerca

Finmeccanica: Consiglio Toscana, valorizzare aziende in piano regionale sviluppo

Economia

Firenze, 15 giu. - (Adnkronos) - La Giunta regionale della Toscana dovra' impegnarsi ''a rafforzare il valore delle specificita' degli stabilimenti toscani del gruppo Finmeccanica all'interno del Programma regionale di sviluppo (Prs), in particolare per quanto riguarda quello di Selex Galileo di campi Bisenzio e di Selex Communications di Firenze, nel distretto Ict e telecomunicazioni in analogia con quanto affermato per Ansaldo Breda rispetto a quello ferroviario'', anche attraverso ''lo sviluppo di nuovi prodotti e/o modelli''.

La Giunta regionale, inoltre, dovra' impegnarsi a richiedere un confronto diretto con il management del gruppo Finmeccanica'' affinche' ''le scelte del gruppo non comportino un depotenziamento delle produzioni presenti in Toscana''.

Sono questi i passaggi piu' importanti della proposta di risoluzione che la Commissione Sviluppo economico del Consiglio regionale, presieduta da Caterina Bini (Pd), ha approvato all'unanimita' in relazione alla presenza di Finmeccanica in Toscana e al ruolo strategico delle sue aziende per lo sviluppo regionale. Il documento, infine, chiede al ''Governo, azionista di riferimento di Finmeccanica, di confermare la strategicita' degli stabilimenti toscani'' del gruppo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog