Cerca

Sicilia: Lombardo partecipa a riunione commissione Bilancio su riordino partecipate

Economia

Palermo, 15 giu. - (Adnkronos) - La commissione Bilancio e finanze dell'Assemblea regionale siciliana, presieduta da Riccardo Savona, ha continuato oggi l'esame per il parere della proposta di riordino delle societa' a totale e maggioritaria partecipazione della Regione, esprimendosi in merito a diverse societa'. ''Siamo ormai alle battute finali di un lungo percorso, che ha impegnato la commissione in un programma di audizioni ed interlocuzioni con i vertici delle societa' e le diverse sigle sindacali - spiega Savona -. L'obiettivo guida e' stato razionalizzare le risorse e ridurre gli sprechi, rispetto ad un sistema iniziale corroso ed incrostato''.

Nel dettaglio, la commissione ha proposto l'introduzione una nuova area strategica all'interno della quale si colloca Sviluppo Italia Sicilia Spa. "Si tratta di una societa' a totale partecipazione pubblica e con un trend di produzione crescente - dice Savona -. Anche la Societa' patrimonio immobiliare Spa sara' a totale partecipazione pubblica, con la conseguente fuoriuscita del socio privato (PSP scarl) che deteneva il 25% delle quote; Riscossione Sicilia Spa invece potrebbe essere messa in liquidazione, o accorpata alla Serit Sicilia Spa, in entrambi i casi la societa' di riferimento rimarra' Serit Sicilia Spa; l'Irfis, secondo quanto concordato con il Governo, si trasformera' in una societa' finanziaria, a totale partecipazione pubblica".

"Infine, rimane invariata la situazione di Siciliacque, in attesa che si concluda l'attivita' istruttoria, avviata dalla sottocommissione parlamentare di merito, sulla gestione delle acque in Sicilia''. Domani mattina la commissione tornera' a riunirsi con lo stesso ordine del giorno e in presenza del presidente della Regione, Raffaele Lombardo, esprimera' il proprio parere sulle rimanenti societa'.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog