Cerca

Toscana: giovani Pd, bene piano di Rossi su tirocini retribuiti

Economia

Firenze, 15 giu. - (Adnkronos) - ''I Giovani Democratici sono contenti che il presidente della Regione vada avanti spedito e deciso nel voler dare prospettive e strumenti ai giovani per emanciparsi e intraprendere anche una via lavorativa. Ed e' simbolicamente molto importante che il primo provvedimento del Pacchetto Giovani Si' sia proprio quella per la retribuzione degli stagisti che molto spesso purtroppo sono solo sfruttati. Aspettiamo adesso la legge regionale''. Cosi' il segretario regionale dei Giovani Democratici della Toscana, Andrea Giorgio, plaude dopo la presentazione da parte di Enrico Rossi del progetto della Regione per i tirocini retribuiti.

''E ancor piu' valenza la assume proprio oggi - prosegue il responsabile regionale dell'organizzazione giovanile del Pd - , il giorno dopo che il Ministro Brunetta si e' espresso in modo cosi' indecoroso contro quelli, i precari, che rappresentano purtroppo una intera generazione. La Regione Toscana, a differenza del Governo, vuole investire sui giovani e cerca di dare risposte alle loro esigenze con fatti concreti. Che ministri della Repubblica offendano cosi' persone costrette ai salti mortali per un lavoro, da' a tutti lo specchio della 'cultura di governo' del centrodestra. Questa della Toscana e' la miglior risposta a Brunetta''.

''E siamo ancor piu' contenti - conclude Giuseppe Bonura, responsabile lavoro dei Giovani Democratici - perche' quella degli stage e' una questione che avevamo sollevato noi l'anno scorso e ringraziamo il presidente Rossi per aver portato avanti le nostre proposte. Ci siamo impegnati su questo con iniziative e una campagna di raccolta firme che ha generato un vasto consenso e movimento. La nostra e' una generazione che deve ricominciare a mobilitarsi e chiedere riconoscimento alle istituzioni''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog