Cerca

Pedaggi: Zingaretti, ora convergenza su odg per soppressione

Economia

Roma, 15 giu. - (Adnkronos) - "Questa mattina Michele Meta ha presentato alla Camera dei Deputati per il Pd un ordine del giorno che impegna il Governo ad annullare i pedaggi anche sul Grande raccordo Anulare e sulla Roma-Fiumicino. In questo ordine del giorno si chiede al Governo di garantire all'Anas per la manutenzione delle strade i proventi del 50% delle multe per limiti di velocita' elevate sulle arterie di sua proprieta'. Mi sembra un'ottima idea perche' in questo modo si sostituirebbero le entrate economiche assicurate dai pedaggi". Lo dichiara in una nota il presidente della Provincia di Roma, Nicola Zingaretti.

"Successivamente anche il Pdl ha presentato un altro ordine del giorno del tutto simile a quello del Pd - prosegue Zingaretti - A questo punto credo sia essenziale che si utilizzino tutti i meccanismi parlamentari, anche quello del voto incrociato, per convergere nell'approvazione di uno o piu' ordini del giorno, anche dello stesso contenuto, che abbiano come unico obiettivo quello di impedire ai pendolari, agli studenti e ai lavoratori del territorio romano di subire questo iniquo balzello".

"Impedire l'introduzione dei pedaggi e' l'unico traguardo che, per il bene dei cittadini, ci dobbiamo prefiggere. Superando ogni divisione partitica", conclude.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog